Aspettando la Milano Art Week…per poi proseguire con il Salone del Mobile

Aspettando la Milano Art Week…per poi proseguire con il Salone del Mobile

Aspettando la Milano Art Week…per poi proseguire con il Salone del Mobile

 

Si comincia con la Milano Art Week e si prosegue con il Salone del Mobile: a Milano le prossime due settimane saranno ricche di eventi dedicati all’arte in tutte le sue sfaccettature.

 

 

 

 

 

 

 

La Milano Art Week è cominciata e si concluderà Domenica 15 Aprile.

Il vuoto verrà colmato in fretta dal Salone del Mobile. Milano che si svolgerà dal 17 al 22 del mese corrente.

Dunque una vera e propria full-immersion per gli appassionati dell’arte in tutte le sue sfaccettature: dalle performance al design di alto profilo. 

Motore della settimana dedicata all’arte moderna e contemporanea è senza ombra di dubbio la MiArt

Quest’anno si svolge dal 13 al 15 Aprile con preview il 12. 

La fiera internazionale di settore da 23 anni fa accorrere gli appassionati nella città meneghina, guadagnandosi un posto di tutto rispetto nell’albo d’oro delle manifestazioni commerciali italiane. La accompagnano la torinese Artissima e Artefiera a Bologna. Come è d’obbligo ad ogni edizione i critici valutano l’andamento dell’evento e del mercato in generale. Ma di ciò se ne riparlerà alla chiusura del 15.

Di certo c’è che negli ultimi anni le fiere riescono sempre più a coinvolgere tutto il substrato cittadino che si arricchisce di occasioni di aggregazione.

Aspettando la Milano Art Week…per poi continuare con il Salone del Mobile

Partecipare ad alcuni degli eventi delle cosiddette  “fiere in città” o “fuorisalone“, ricalcando il  modello consolidato del Salone del Mobile, può essere un valido modo per avvicinare al mondo del contemporaneo anche i più restii. 

Nel caso del design le esposizioni collaterali hanno acquisito uno status rapportabile ad una vera e propria manifestazione a se stante che attira sempre più pubblico.

Ecco dunque qualche consiglio di visita, con un occhio rivolto soprattutto a chi ama la cultura, ma non ha molto tempo a disposizione 🙂

 

Imperdibile è la personale della messicana Teresa Margolles al PAC, Padiglione d’Arte Contemporanea. Inaugurata il 28 Marzo “YA BASTA HIJOS DE PUTA“, con stile minimalista ed improntato al crudo realismo, testimonia la complessità della società contemporanea. La Margolles ha rappresentato il Messico alla 53° Biennale di Venezia e molte sue opere sono in musei ed istituzioni internazionali. Durante la Milano Art Week la mostra sarà visitabile dalle ore 19.00 con biglietto ridotto e Giovedì 13 Aprile si potrà assistere ad una performance dell’artista.

Aspettando la Milano Art Week…per poi continuare con il Salone del Mobile

Vale la pena visitare anche il Museo del Novecento dove troviamo “Giosetta Fioroni. Viaggio Sentimentale“; “Non ti abbandonerò mai. Franco Mazzucchelli AZIONI 1964 – 1979” ed “INVITO ’18“, esposizione riservata al vincitore del Premio ACACIA – Associazione Amici Arte Contemporanea Italia-na. Quest’anno l’aggiudicataria è Rä di Martino, protagonista pochi mesi fa di un evento alla Marsèlleria, uno degli spazi milanesi più in voga del momento. Anche a Giosetta Fioroni sono state dedicate nel 2017 esposizioni presso alcune gallerie d’arte cittadine. Giovedì 12 Aprile si potrà dunque accedere al polo museale gratuitamente a partire dalle 19.30. 

 

Spostandosi nel vicino Palazzo Reale tutte le mostre in corso (“Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia“; “Italiana. L’Italia vista dalla moda 1971-2001“; “Impressionismo e Avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art“) saranno visitabili con ingresso ridotto sempre a partire dalle ore 19.30 di Sabato 14 Aprile.

A chi riuscisse a farci un salto consiglio anche una visita a “Nove viaggi nel tempo. Alcantara e l’arte nell’appartamento del principe“, mostra gratuita in cui sono esposte le opere di 10 artisti contemporanei create utilizzando l’omonimo materiale da rivestimento.

Sebbene non si possa definire una retrospettiva di textile art, è piacevole notare che l’arte creata con tessuto o similari sta piano piano ritagliandosi spazi degni di nota. Alla Triennale di Milano è da poco terminata la mostra “Materialmente #5 Ricucire il Mondo” dedicata a Florencia Martinez, artista argentina che per rappresentare la sua visione usa da sempre la stoffa.

Aspettando la Milano Art Week…per poi proseguire con il Salone del Mobile

Alla Galleria d’Arte Moderna di Via Palestro Mercoledì 11 Aprile inaugura “Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea dal Medio Oriente e Nord Africa”  ultima mostra realizzata dalla Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative. Verranno presentate opere di artisti medio orientali e nordafricani che lavorano tra l’Europa ed il loro paese d’origine vivendo la condizione di “straniero”.

 

 

Aspettando la Milano Art Week...per poi proseguire con il Salone del Mobile

Aspettando la Milano Art Week…per poi proseguire con il Salone del Mobile. Locandina della mostra “Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea dal Medio Oriente e Nord Africa” visitabile alla GAM dall’11 Aprile al 17 Giugno 2018.

 

 

La Fondazione Prada da parte sua sfodera due big del settore: Venerdì 13 Aprile ingresso gratuito a “Post Zang Tumb Tuum. Art Life Politics: Italia 1918-1943” curata da Germano Celant, mentre all’Osservatorio “Torbjørn Rødland: The Touch That Made You” progetto presentato inizialmente dalla Serpentine Galleries a Londra, a cura di Hans Ulrich Obrist e Amira Gad. 

Aspettando la Milano Art Week…per poi proseguire con il Salone del Mobile

Ma non è solo la zona centrale della città ad essere coinvolta. Giovedì 12 Aprile inaugura “The Szechwan Tale. Cina, teatro e storia” presso FM – Centro per l’Arte Contemporanea in Via Piranesi.

In occasione della Milano Art Week 2017 il centro aveva ospitato la retrospettiva “Il Cacciatore Bianco”, memorie e rappresentazioni africane, curata da Marco Scotini.

Sabato sera sarà la volta dell'”Art Night“. 

Ricalcando la famosa “Vogue Fashion Night” la città si farà teatro di eventi ed aperture di spazi artistici fino alle ore 24.00.

In ultimo, vista la mia passione per l’arte africana contemporanea, voglio ricordare la bella iniziativa del CAM (Centro di Aggregazione Multifunzionale) Garibaldi: la MADA FEST BELLAFRICA dal 12 al 19 Aprile. 

Installazioni di artisti africani emergenti, musica, danza, moda e workshop sulle ricette culinarie africane animeranno gli spazi di Corso Garibaldi 27. 

 

Aspettando la Milano Art Week...per poi proseguire con il Salone del Mobile

Aspettando la Milano Art Week…per poi proseguire con il Salone del Mobile. MADA FEST BELLAFRICA, CAM Garibaldi, Corso Garibaldi 27, 12-19 Aprile 2018.

 

Che dire…la Milano Art Week è iniziata…enjoy!

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.