1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia

#artnomadegoestopuglia: 3 fantastici giorni alla scoperta di uno dei borghi più belli d’Italia. Il tutto, come sempre, all’insegna dell’arte e della cultura

 

 

 

 

 

 

Secondo voi, quale è stato il primo pensiero di Art Nomade Milan di fronte alla proposta di partecipare alla tappa pugliese di “Lost People”?

Ma naturalmente il tormentone di CaparezzaVieni a Ballare in Puglia“.

Non ero mai stata in questa regione, avevo solo sentito parlare delle “maldive” del Salento. Inoltre, l’idea che Google Maps non indicasse mezzi pubblici per raggiungere Specchia da Brindisi mi impensieriva non poco.

Ma facciamo un passo indietro: vi chiederete cosa è “Lost People”?

Non è solo una mostra collettiva, ma il frutto di un’amore. O meglio di un’amicizia, che è pur sempre una forma d’affetto. Qualche mese fa, tramite Instagram, sono stata contattata da Rossana Calbi, una curatrice che vive a Roma. Mi chiedeva supporto per portare alcuni progetti culturali a Milano ed in quattro e quattr’otto abbiamo iniziato a lavorare insieme.

Non dimenticatevi infatti che Art Nomade Milan può darvi una mano nell’organizzare mostre ed altre tipologie di eventi artistico-culturali.

Dopo Milano, Rossana ha conosciuto, sempre via social, Viviana Cazzato, un’artista e curatrice pugliese che tutti gli anni organizza a Specchia la collettiva “Le Fil Rouge“. Anche in questo caso le affinità elettive hanno avuto un peso determinante.

Quando le donne fanno squadra nessuno può fermarle 😉

Infatti, a completare il quartetto, c’è anche Costanza Tagliaferri, scrittrice freelance e curatrice indipendente che si divide tra Italia, Olanda ed Inghilterra.

 

 

1, 2, 3 …. ! – Art Nomade Milan goes to Puglia

 

1, 2, 3 .... Specchia! - Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia. Locandina della mostra collettiva “Lost People”, in cui 20 artisti hanno utilizzato come supporto per le loro creazioni un disco di vinile.

 

 

 

Poteva però mancare un’anima artistica per l’avventura pugliese?!

Certo che no!!

Infatti, ad accompagnare Rossana da Roma a Specchia, ci ha pensato la simpaticissima artista veneta, naturalizzata romana, Linda De Zen.

L’intervista a Linda apparirà prossimamente su Art Nomade Milan.

 

1, 2, 3 …. ! – Art Nomade Milan goes to Puglia

 

1, 2, 3 .... Specchia! - Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia. “L’eroina Giovanna”, Linda de Zen, 2017, collezione privata

 

 

 

Atterrata nel nuovissimo Aeroporto del Salento mi è preso un po’ di sconforto…la pioggia mi aveva seguito da Milano.

L’umore è nettamente migliorato incontrando le mie compagne di viaggio ed arrivando a Specchia.

 

 

 

1, 2, 3 ….! – Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 .... Specchia! - Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia. Palazzo Protonobilissimo Risolo, Specchia (LE)

 

 

 

Il comune pugliese di circa 5.000 abitanti è meraviglioso.

Ricco di storia e cultura è stato inserito tra i borghi più belli d’Italia. Il suo nome deriva dal latino specula, ovvero luogo sollevato. Infatti le specchie erano i cumuli conici di pietra che i Messapi utilizzavano come punti di avvistamento, difesa e demarcazione territoriale. Il paese si trova a metà strada dal Mar Adriatico e dal Mar Ionio. Nel Medioevo compare anche la denominazione Specla de Amygdalis, trasformato poi in Specchia Mendolia, con riferimento agli alberi di mandorlo molto diffusi nel territorio.

Insomma storia, cultura ed anche buona cucina, come le ottime colazioni del B&B Borgo Solare, che ci ha calorosamente ospitato, i pasticciotti di Martinucci o i pranzi alla Trattoria Da Coppuledda.

 

 

1, 2, 3 …. ! – Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 .... Specchia! - Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia. Colazione al B&B Vento Solare, Specchia (LE).

 

 

 

 

Ma se devo dire cosa mi abbia colpita più di tutto, la scelta non può che essere una sola: la luce.

Il sole abbaglia, riflette sulle pareti cubiche bianche, quasi tutte prive di tetto, creando un riverbero che non avevo mai ammirato prima in vita mia.

Ho visitato anche Presicce, a poca distanza da Specchia, e Lecce. L’effetto è stato il medesimo.

Architetture barocche stupende, poche persone in strada, chiarore abbagliante: sembrava di essere immersi in una fiaba.

 

 

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 .... Specchia! - Art Nomade Milan goes to Puglia

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia. Presicce, comune a pochi chilometri da Specchia (LE), famoso per i suoi frantoi ipogei.

 

 

 

Ed indubbiamente il clima mite e soleggiato ha i suoi effetti positivi anche sul carattere delle persone.

A Palazzo Risolo, domenica 14 aprile, abbiamo inaugurato quattro mostre e l’accoglienza è stata entusiasmante.

Le collettive “Lost People” e “Graphiste”, la personale di Linda de Zen “Corredo Singolo” e di Gerlenda di Francia “Sunshine” hanno catturato il cuore dei visitatori.

Non finirò mai di ringraziare non solo Rossana e Linda, ma anche Viviana e suo marito Francesco. Il palazzo Protonobilissimo è meraviglioso: ad Agosto verrà animato da “Le Fil Rouge”.

Ovviamente Art Nomade Milan vi terrà aggiornati, facendovi seguire in direct la collettiva di arte contemporanea 😉

 

1, 2, 3 …. Specchia! – Art Nomade Milan goes to Puglia

 

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.