Posts Tagged “marionette Colla”

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni 

Dopo l’excursus sui Pupi siciliani, prosegue il viaggio di Art Nomade Milan tra le tradizione popolari italiane ed il teatro di figura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il traffico milanese si sa mette duramente alla prova i lavoratori meneghini.

Certo, per sentito dire pare che la situazione a Roma sia peggiore, comunque ogni giorno anche a Milano si devono compiere delle rocambolesche manovre per giungere sul posto di lavoro.

Per non parlare poi dei “poveri” ritardatari cronici come me… ūüėČ

Qualche volta però le code hanno i loro lati positivi.

Infatti, proprio per evitare un ingorgo stradale, mi sono imbattuta nel cartellone del Teatro Gerolamo.

 

 

 

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni. Interno del Teatro Gerolamo.

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni 

 

 

Il Teatro è stato costruito nel 1868 in Piazza Beccaria, a pochi passi dal Duomo.

Il modello preso ad esempio?! 

Naturalmente la Scala, ma in versione mignon.

Dotato di due ordini di palchi, loggione e platea il Gerolamo in origine poteva ospitare 600 spettatori che lo affollavano per seguire, udite, udite…spettacoli di marionette e teatro dialettale!

L’edificio merita gi√† di per s√© una visita, ancora meglio se si assiste ad uno degli spettacoli organizzati dalla compagnia marionettistica Carlo Colla & Figli.

Purtroppo nella stagione 2018/2019 saranno solo due le piece proposte in questa location: “Gerolamo Falso Testamentario” e “Gerolamo Finto Orso“.

Ma Gerolamo…Gerolamo…chi era costui?!

Il personaggio di Gerolamo della Crina, in livrea settecentesca rosso scuro e cravatta bianca malamente annodata, è stato sempre molto amato dal pubblico milanese.

Le sue origini rimontano¬†alla prima met√† del Seicento¬†nell’Astigiano.

Curiosamente anche Genova compare nelle peripezie della marionetta: nel Settecento gli spettacoli di Sales furono banditi dal Doge Girolamo Luigi Durazzo a seguito della scomoda omonimia.

 

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni 

 

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni. Eugenio Monti Colla abbraccia la marionetta di Gerolamo (sulla sinistra). Il marionettista è recentemente scomparso. Photo credit: Lombardia Beni Culturali.

 

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni 

 

I sessanta minuti in scena scorrono veloci.

La riduzione della commedia di Jean-Fran√ßois RegnardLe l√©gataire universel“, √® comparsa nel repertorio della Carlo Colla & Figli nel 1925 sotto il nome di¬†“Gerolamo Falso Testamentario“.

Nella piece il servo Gerolamo si sostituisce allo zio moribondo del suo padrone per stilare un testamento a favore di quest’ultimo e permettergli di coronare il suo sogno d’amore. Varie vicissitudini accompagnano lo svolgersi della trama, nella quale si inseriscono anche maschere famose quali Brighella,Tartaglia ed il Dottore.

Non avevo mai assistito ad uno spettacolo di marionette prima d’ora: l’altezza dei personaggi √® notevole, quasi¬†1 metro.

I fili che comandano le loro movenze si notano, ma questo non influisce sulla percezione generale di fluidità e vitalità.

Nello spettacolo “Gerolamo Falso Testamentario” le voci dei protagonisti venivano prodotte tramite una registrazione audio.

Gli spettatori hanno così ascoltato Eugenio Monti Colla nei panni di Gerolamo. 

Se per√≤ dovessi dire cosa in assoluto mi abbia pi√Ļ colpita, non avrei dubbi: i visi delle marionette ed i fantastici costumi, dalla stoffe preziose ed i dettagli¬†ricchissimi.¬†

Isabella, promessa sposa di Ottavio, nipote dell’avaro Geronte, aveva dei lineamenti che davvero la facevano assomigliare ad un’attrice in carne ed ossa, soprattutto vista sul palco in distanza.

 

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni 

 

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni. In primo piano le marionette di Isabella ed Eugenia, utilizzate nella piece “Gerolamo Falso Testamentario”. Photo credit: Carlo Colla & Figli.

 

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni 

 

Eugenia, Isabella, Lisetta, Gerolamo, Orgonte, Ortenzio, Ottavio…alla fine gli applausi a scena aperta sono per loro, le vere star, oltre che per gli abili ed instancabili artisti che gli danno vita.

Perché il lavoro del marionettista è alquanto faticoso: spalle e braccia stimolate per lungo tempo da pesi di tutto rispetto.

Mi ha fatto molto piacere notare che i manovratori erano tutti giovani.

Insomma: un passato che si tramanda e che fortunatamente non viene dimenticato come spesso accade alle tradizioni popolari ed ad alcune arti applicate.

L’Associazione Grupporiani, che dal 1984 gestisce la Carlo Colla & Figli, √® sempre stata in prima linea su questo fronte grazie alla scuola di teatro di animazione ad indirizzo marionettistico¬†“Fiando“.¬†

Carlo Colla & Figli: marionette e risate da cinque generazioni 

Ma come nasce la passione e la professione dei Colla?

Nel Settecento Giambattista Colla era un ricco commerciante meneghino. Secondo le usanze del tempo aveva adibito una sala del suo palazzo a location per spettacoli anche di marionette.

Quello che era dunque uno svago privato poi divent√≤ un vero e proprio mestiere a causa di sfortunate vicissitudini economiche del ramo familiare. Nel 1835 si hanno notizie della Compagnia Colla in Piemonte, sotto l’egida di Giuseppe, il figlio ormai trentenne. Alla morte di quest’ultimo i suoi tre eredi, Antonio, Carlo e Giovanni, diedero vita ciascuno ad una compagnia.

Precisamente da Giovanni discende “Le marionette di Gianni e Cosetta Colla“, mentre da Carlo appunto la “Carlo Colla & Figli“.

Sapori antichi, storie di popolo e di tradizioni, musica suonata dal vivo durante gli spettacoli: tutto accompagna lo spettatore in una coinvolgente atmosfera d’altri tempi.

La ciliegina sulla torta √® per√≤ l’atelier Carlo Colla & Figli, in Via Montegani 35.

√Č possibile visitarlo acquistando anche un biglietto cumulativo, laboratorio +¬†spettacolo.

Beh…un’esperienza da provare, soprattutto per chi ancora crede che questo sia un mondo che affascini esclusivamente i bambini ūüėČ

Io non vedo l’ora di scoprirne di pi√Ļ, soprattutto sulla produzione dei costumi dei personaggi…e voi?!

Go Top